Lettera aperta del Presidente

Sondrio, li 24 giugno 2020
Miei cari Colleghi ed amici, per l’anno 2020, avevamo messo in campo tante iniziative, ma che a causa della nota pandemia e conseguente lockdown, purtroppo la maggior parte di esse non hanno potuto avere corso, tra queste la commemorazione del 75° anniversario della morte del Ten. Col. M.A.V.M. Edoardo ALESSI a cui è intitolata la Caserma sede del Comando Provinciale Carabinieri di Sondrio e una via della stessa città di Sondrio. La commemorazione oltre alla funzione religiosa e cerimonia militare presso il cimitero di Mossini ove lo stesso è sepolto, prevedeva nella serata del 26 aprile un concerto, aperto al pubblico, presso il Teatro Sociale di Sondrio con l’esibizione dell’Orchestra di Fiati della Valtellina.
Analogamente non hanno potuto aver luogo le collaborazioni in atto con il “Comprensorio Scuole Retiche”, con l’Associazione “ANFFAS Onlus Sondrio” (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), per le quali era previsto l’accompagnamento “in sicurezza” dei partecipanti alla camminata, da loro organizzata, lungo le vie pedonali cittadine.
Non ha potuto avere luogo anche la partecipazione alle iniziative messe in atto dall’A.I.S.M. (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) che prevedevano, mediante la vendita di piante floreali, una raccolta fondi il cui ricavato sarebbe stato devoluto alla ricerca.
Recentemente il Comune di Sondrio ha comunicato la conclusione positiva dell’iter amministrativo conseguente alla richiesta, da noi avanzata, per l’intitolazione di una via cittadina al Ten. CC M.O.V.M. alla memoria Marco Pittoni, nato a Sondrio il 30 settembre 1975 e tragicamente morto durante una rapina ad un ufficio postate il 06 giugno 2008. La cerimonia, con la presenza della Fanfara del 3° Battaglione Carabinieri Lombardia ed alla quale sarebbero stati invitati i famigliari del decorato deceduto, si sarebbe dovuta svolgere nel corrente mese di giugno ma, per i suesposti motivi, è stata rimandata a data da destinarsi.
Mi addolora che dopo tanta fatica e impegno non solo mia ma di tutto il consiglio direttivo non poter portare a termine tutto ciò che avevamo programmato da mesi e alcuni da anni,
Grazie.
Puglisi Presidente ANC Sondrio.

 

Chi è online

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Contattaci