Carabinieri - News

Carabinieri - News

Servizio RSS - Db_news offerto da www.carabinieri.it
  • BOLOGNA: RIFIUTA DI PAGARE PANINI E BIRRA E AGGREDISCE DUE PERSONE, ARRESTATO

    Bologna, 6 giu. (AdnKronos) - I carabinieri di Bologna hanno arrestato un 40enne bolognese per lesioni personali gravissime. E' successo questa mattina all'alba, quando i militari sono dovuti intervenire d'urgenza in un chiosco di panini in Largo Nigrisoli, dove il 40enne, dopo aver aggredito il titolare del baracchino perché non voleva pagare la sua consumazione (una birra e due panini), ha sferrato un pugno in faccia a un altro cliente, 30enne bolognese, che aveva preso le difese dell'esercente affermando che è buona norma pagare il conto. Il 30enne è stato trasportato d'urgenza nel vicino pronto soccorso per una frattura del setto nasale con trenta giorni di prognosi. L'aggressore, con precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di droga, dovrà rispondere anche di ricettazione perché durante la perquisizione è stato trovato in possesso di un paio di carte di credito di provenienza furtiva. Su disposizione della Procura di Bologna, il 40enne arrestato dai carabinieri è stato condotto in carcere. (Adl/AdnKronos)
  • Colpi pistola contro ristorante nel Cosentino, un arresto

    (AGI) - Cosenza, 6 giu. - Un uomo di 40 anni, incensurato, e' stato arrestato dai Carabinieri di Castrovillari (Cosenza) con l'accusa di essere il responsabile di due intimidazioni ai danni di un ristorante e anche dell'aggressione, con uno spray urticante, a un panettiere di Morano Calabro che faceva delle consegne ad un supermercato. L'uomo, originario di Frascineto (Cs), colleziona armi e nella sua abitazione ne sono state trovate un centinaio, regolarmente detenute. I militari lo avevano gia' individuato dopo il primo atto intimidatorio ai danni del ristorante, avvenuto tra il primo e il 2 giugno scorso, quando alcuni colpi di arma da fuoco distrussero una vetrata. Proprio stanotte una ulteriore intimidazione, dopo una cena di solidarieta' che era stata promossa dalla cittadinanza per sostenere i proprietari. All'alba e' scattato l'arresto. L'uomo non sarebbe collegato alla criminalita' organizzata e non sono ancora chiari i motivi dei suoi gesti. (AGI) Cs1/Adv
  • Rapina in casa anziana a Salerno, arresto per badante

    (AGI) - Napoli, 6 giu. - Non vittima, ma complice dei rapinatori. I militari dell'Arma a Salerno ha arrestato, su provvedimento di fermo di pm, la badante immobilizzata ieri insieme all'anziana cui badava. Alle 7 del mattino circa, in via san Leonardo, tre persone con il volto coperto sono entrate in casa di R.C., 84 anni, bloccando U.L., 58 anni, rovistavano ovunque alla ricerca di oggetti di valore, dandosi poi alla fuga. I carabinieri della Stazione di Mercatello hanno raccolto le testimonianze di l'anziana e la badante ucraina, ma anche di altre persone, e i racconti hanno rivelato notevoli contraddizioni rispetto quanto riferito proprio dalla donna straniera, facendo emergere elementi che fanno presupporre un suo coinvolgimento nell'evento. L'indagine prosegue per identificare i tre fuggiti. (AGI) Lil
  • Droga: ventenne arrestato dai carabinieri di Catania

    (AGI) - Catania, - Un ventenne e' stato arrestato dai carabinieri di Catania per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane G.P. casa aveva un chilo e mezzo di marijuana 'skunk', 25 grammi di cocaina e 7 grammi di crack. All'irruzione dei militari nello stabile dove abita, in via Santa Maria dell'Aiuto, si era rifugiato in casa della madre che era i domiciliari per droga. La droga sequestrata era stata nascosta in un armadio in camera da letto insieme con la sua tessera sanitaria e un foglio di un block notes con indicazioni su clienti e somme di denaro incassate dalla vendita della droga. L'arrestato e' stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone. (AGI) Ct1/Fab
  • PALERMO: DROGA NASCOSTA IN PALAZZINA ABBANDONATA, UN ARRESTO

    Palermo, 6 giu. (Adnkronos) - Hashish e marijuana in una palazzina abbandonata nei pressi della Vucciria, a Palermo A scoprirla sono stati i carabinieri, anche grazie al fiuto dei cani antidroga Ron e Mike, due pastori tedeschi di 6 e 5 anni. Nei guai è finito un 41enne, che i militari hanno notato mentre si intrufolava nel palazzo. Addosso aveva 200 grammi di hashish suddiviso in panetti. Nella palazzina abbandonata sono stati scoperti e sequestrati 350 grammi di marijuana parte dei quali già suddivisi in dosi, 55 di hashish pronti per essere venduti, altri due panetti di hashish per un peso complessivo di 200 grammi, diverso materiale per il confezionamento dello stupefacente e alcune cartucce calibro 9x21. Per il 41enne sono così scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento. (Loc/Adnkronos)
  • BOLOGNA: TENTA DI RUBARE VINO E FORMAGGIO AL SUPERMERCATO, ARRESTATO

    Bologna, 6 giu. (Adnkronos) - I carabinieri di Casalecchio di Reno (Bologna) hanno arrestato un 51enne bolognese per tentato furto aggravato ai danni del supermercato 'Esselunga' in Piazzale degli Etruschi. L'uomo è stato fermato all'uscita del locale, per aver tentato di allontanarsi dalle casse senza pagare sette bottiglie di prosecco e nove chili di formaggio che aveva preso dagli scaffali del locale e nascosto in una borsa. La refurtiva, del valore di 272 euro, è stata recuperata dai militari e restituita al legittimo proprietario. Su disposizione della Procura di Bologna, il bolognese, con precedenti specifici, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto. (Adl/Adnkronos)
  • Documenti falsi cavalli da corsa per macellarli, denunciato

    (ANSA) - REGGIO EMILIA, 06 GIU - I Nas di Parma hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia un 47enne di Reggio Calabria, accusato di falsificare i documenti dei cavalli da corsa per destinarli alla macellazione. Il blitz dei carabinieri è avvenuto nella Bassa Reggiana, in un'area-macello, dove è stata riscontrata la presenza di quattro cavalli. Dai controlli hanno appurato che i cosiddetti 'passaporti' degli equini erano stati falsificati. Ricostruendo la vita degli animali, i militari hanno scoperto che erano stati importati dalla Francia con regolare documentazione che attestava lo status di cavalli per competizioni sportive, che non possono essere destinati alla produzione alimentare, per legge. Ma, secondo gli inquirenti l'uomo li ha venduti a un macellaio reggiano, ignaro, con carte false. Ora dovrò rispondere delle accuse di falsità materiale commessa da privato. Documenti e cavalli sono stati posti sotto sequestro. Gli animali - il loro valore complessivo ammonta a 12.000 euro - sono stati affidati in custodia allo stesso titolare del macello in cui sono stati trovati. Si indaga se dietro a questo episodio possa esserci un giro criminale più allargato. (ANSA).
  • Coinvolto in rissa poi picchia Carabinieri, arrestato 21enne

    (ANSA) - SACILE, 06 GIU - Un giovane di 21 anni, di Sacile (Pordenone), pregiudicato, è stato arrestato la notte scorsa con l'accusa di oltraggio, minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Attorno alle 3, i militari dell'Arma della locale Compagnia sono giunti in piazza del Popolo dove era stata segnalata una rissa all'esterno di un locale. I Carabinieri, non senza difficoltà, hanno bloccato il 21enne e lo hanno portato in caserma, dove ha dato in escandescenza, colpendo il personale in servizio e sollevando e scagliando i tavolini e le sedie della sala d'attesa. Il giovane sarà anche sanzionato per ubriachezza molesta. (ANSA).

Chi è online

Abbiamo 97 visitatori e nessun utente online

Contattaci