Carabinieri - News

Carabinieri - News

Servizio RSS - Db_news offerto da www.carabinieri.it
  • Droga: in giardino casa 5 piante marijuana, arrestato

    (ANSA) - CAPANNORI, 21 SET - Nel giardino interno della sua abitazione i carabinieri hanno trovato cinque piante di marijuana, ognuna delle quali alta oltre tre metri. Per questo un 32enne è stato arrestato.. I militari della sezione radiomobile, fanno sapere gli stessi investigatori, hanno eseguito un servizio di osservazione in località Pieve San Paolo di Capannori (Lucca) all'indirizzo di un'abitazione occupata da un giovane, italiano, sospettato di coltivare stupefacenti. Dopo essere entrati in casa, nel giardino interno, i carabinieri hanno scoperto le piante mentre nell'abitazione, oltre al materiale per il confezionamento e lo spaccio è stata trovata anche una busta con oltre 200 grammi della stessa sostanza, già essiccata e pronta per il consumo.. Il 32enne si trova agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. (ANSA).
  • FRASCATI: CALCI E PUGNI A GIOVANI, ARRESTATI QUATTRO RAGAZZI

    Frascati, 21 set. (Adnkronos) - Quattro ragazzi sono stati arrestati a Frascati con l'accusa rapina in concorso e lesioni personali. Il branco, composto da due 18enni incensurati di Santa Palomba, un 16enne residente in zona Romanina con precedenti e un 15enne di Ciampino, anche lui già conosciuto alle forze dell'ordine, si sarebbe reso responsabile di varie rapine ai danni di sei giovani. A tutte le vittime è stato riservato lo stesso trattamento: l'aggressione a suon di calci, pugni e di spray al peperoncino per sottrarre catenine d'oro e borse. In tre sono finiti in ospedale. I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Frascati e del Comando Stazione di Frascati sono riusciti a identificare i componenti della gang. I 18enni sono stati ammanettati e portati nel carcere di Rebibbia, mentre i due minorenni sono stati accompagnati al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. (Stg/Adnkronos)
  • GENOVA: COLTIVAZIONE DOMESTICA DI MARIJUANA, ARRESTATA COPPIA DI INCENSURATI A RAPALLO

    Genova, 21 set. (Adnkronos) - Avevano messo in piedi una piccola coltivazione domestica di marijuana ma sono stati scoperti dai carabinieri. E' successo a Rapallo, nel levante genovese, dove una coppia, lui rapallino di 55 anni e lei una 33enne di origini brasiliane entrambi incensurati, sono stati arrestati durante un servizio mirato al contrasto dello spaccio di droga. I carabinieri di Rapallo, al termine di un'indagine, hanno perquisito l'abitazione della coppia trovando 8 piante di marijuana fiorite nel giardino di casa, 25 grammi di foglie e fiori essiccati e 26 semi della stessa pianta oltre a 26 grammi circa di hashish, strumentazione varia per il taglio e il confezionamento, due telefoni cellulari e 1.150 euro in contanti. Tutto è stato posto sotto sequestro. I due sono stati arrestati per detenzione e produzione illecita di sostanze stupefacenti e trasferiti nelle strutture carcerarie di Genova Marassi e Genova Pontedecimo. (Vca/Adnkronos)
  • RAI: "CARLO ALBERTO DALLA CHIESA" SU RAI STORIA (CANALE 54)

    Roma, 21 set. (Adnkronos) - È stato, per almeno due decenni, tra i principali protagonisti della lotta al terrorismo e alla mafia. La sua storia è stata segnata da successi e riconoscimenti, ma anche da sconfitte e grandi amarezze. Al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, a cento anni dalla nascita, è dedicato il documentario per il ciclo ''Italiani'', in onda in prima visione martedì 22 settembre alle 21.10 su Rai Storia, con l'introduzione di Paolo Mieli e le interviste ai figli Nando e Rita, allo storico Vladimiro Satta, a Giovanni Bianconi e al generale Giampaolo Sechi. Piemontese, nato a Saluzzo nel 1920, Dalla Chiesa entra a 22 anni nell'Arma dei Carabinieri. Destinato al comando della caserma di San Benedetto del Tronto, dopo l'8 settembre comincia a collaborare con la resistenza marchigiana. Nel luglio del 1946, sposa Dora Fabbo, anche lei figlia di un ufficiale dei carabinieri. Tre anni dopo, promosso capitano, chiede di essere trasferito a Corleone ed entra a far parte delle ''Forze di Repressione del Banditismo'' del Generale Luca, che operano contro le bande di Salvatore Giuliano. Per i brillanti risultati ottenuti Dalla Chiesa è decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare. (segue) (AR/Adnkronos)
  • ROMA: CONTROLLI NEI QUARTIERI PARIOLI E NOMENTANO, CINQUE ARREST

    ROMA (ITALPRESS) - I Carabinieri di Roma Parioli hanno arrestato cinque persone. Tre giovanissimi nomadi, di 14, 13 e 12 anni, tutti senza fissa dimora, sono finiti in manette con l'accusa di tentato furto in abitazione in concorso. I malviventi sono stati bloccati dagli agenti appena dopo essersi allontanati da un condominio in via di Villa Sacchetti, dove avevano tentato di accedere in un'abitazione. In manette anche un 34enne nigeriano, senza fissa dimora, con l'accusa di rapina impropria. L'uomo ha avvicinato in via Pavia un suo connazionale, di 27 anni, e dopo averlo spintonato violentemente, lo ha derubato del denaro contante che aveva in tasca, 30 euro circa. Ne e' nata una colluttazione, durante la quale il malvivente ha sferrato diversi pugni al volto e al petto della vittima che pero' riusciva a bloccarlo fino all'intervento dei Carabinieri, allertati dai passanti che hanno notato la scena. Infine, e' stato arrestato un 32enne romeno, senza fissa dimora e con precedenti, bloccato appena dopo aver derubato una 33enne polacca del portafogli, a bordo di un bus Atac in transito in via Capri. (ITALPRESS).
  • Turismo: controlli del Nas di Palermo negli agriturismi

    (AGI) - Palermo, 21 set. - Ispezione dei carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanita' di Palermo e della Compagnia di Marsala, nell'ambito della campagna nazionale "Estate Tranquilla". Interessate alcune aziende agrituristiche ai fini del contrasto degli illeciti commessi in materia di sicurezza alimentare, nonche' volte alla verifica della corretta attuazione delle norme di contenimento del Covid-19. Presso una di queste attivita', nel marsalese, i militari trovato 21 chili di alimenti (prodotti ittici e carnei) privi della documentazione attestante la tracciabilita', in deroga a quanto previsto dalla vigente normativa. Per tale motivo, i prodotti, il cui valore ammonta a 500 euro, sono stati posti sotto sequestro e affidati in custodia al legale responsabile dell'azienda agrituristica segnalato all'assessorato regionale Attivita' produttive, quale autorita' amministrativa competente, e sanzionato per 1.500 euro. (AGI) Mrg
  • FIRENZE: STRAPPA CELLULARE A DONNA, ARRESTATO PER TENTATA RAPINA

    Firenze, 21 set. (Adnkronos) - I Carabinieri della Stazione di Borgo San Lorenzo, in provincia di Firenze, hanno arrestato durante la notte un nigeriano di 32 anni, accusato di tentata rapina aggravata. L'uomo è stato denunciato per porto ingiustificato di armi e detenzione ai fini di spaccio di droga. La rapina è avvenuta la sera prima ai danni di una donna residente a Pontassieve. Dagli accertamenti effettuati è emerso che l'uomo, attorno alle 21, ha prima provato a sottrarre il cellulare dalle mani di una donna, minacciandola con un coltello. La donna è riuscita a fuggire, mentre l'uomo si è rifugiato in un ex dormitorio ferroviario, posto di fronte alla stazione. Lì i militari hanno fermato il ragazzo, senza fissa dimora. Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati quattro grammi di cocaina, nascosti nel marsupio dell'arrestato. Non è stata invece trovata l'arma utilizzata per l'aggressione. (Stg/Adnkronos)
  • Armi: fucile e munizioni scoperti in rudere nel Reggino

    (ANSA) - PLACANICA, 21 SET - Un fucile artigianale e diverse munizioni sono state trovate dai carabinieri all'interno del rudere di un casolare abbandonato in località Agiastreto di Placanica. I militari, impegnati in un servizio di controllo nelle zona attuato con l'ausilio dei colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, hanno scoperto e sequestrato, all'interno del rudere utilizzato come vero e proprio deposito, oltre all'arma, anche 113 cartucce di diverso calibro in perfetto stato di conservazione. Trovato anche un quantitativo consistente di semi di canapa indiana grazie ai quali si sarebbe potuta coltivare una piantagione con almeno 300 esemplari. Il materiale sarà a breve inviato agli specialisti del Ris di Messina per gli ulteriori accertamenti previsti. (ANSA).

Chi è online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

Contattaci