Carabinieri - News

Carabinieri - News

Servizio RSS - Db_news offerto da www.carabinieri.it
  • Rapina a Milano, giovane bengalese ucciso a coltellate

    (ANSA) - MILANO, 27 APR - Un bengalese di 23 anni è stato ucciso con una coltellata al torace durante una rapina in via Settembrini 47, a Milano. È accaduto alle 2.15 della notte scorsa, lo straniero è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Niguarda ma è morto prima di arrivare al pronto soccorso. Sul caso indagano i carabinieri che stanno raccogliendo le immagini delle telecamere per individuare il responsabile. (ANSA).
  • Spara contro vicini pascolo, contestata minaccia aggravata

    (ANSA) - NUORO, 26 APR - Minaccia aggravata e porto abusivo di arma: è questa l'ipotesi di reato formulata dai carabinieri della Compagnia di Jerzu e trasmessa in una dettagliata relazione alla Procura di Lanusei, nei confronti dell'allevatore di 40 anni, di Ulassai, che ieri pomeriggio nelle campagne del paese ha esploso un colpo di fucile al culmine di una lite per motivi di pascolo con due confinanti, allo scopo di intimorirli. L'uomo, che dopo il gesto si era allontanato dal suo terreno, è stato rintracciato dai Carabinieri ma ha negato ogni addebito. Perquisito, i militari gli hanno però trovato in tasca una cartuccia cal. 12 compatibile con il fucile descritto dai vicini di pascolo. L'arma, tuttavia, non è stata ancora rinvenuta. I due allevatori hanno sporto denuncia nei confronti del vicino e hanno raccontato ai carabinieri del forte diverbio scoppiato con l'uomo, con cui esistono attriti da molto tempo, culminato con i colpi di fucili in aria esplosi a poco metri da loro. (ANSA).
  • Furti con spaccata, due arresti nel Salento (2)

    (AGI) - Lecce, 26 apr - I carabinieri hanno arrestato i due presunti autori di una serie di furti messi a segno dall'inizio dell'anno nel basso Salento con la tecnica della "spaccata", ossia utilizzando una vettura come ariete per infrangere le porte d'accesso di negozi da depredare. Si tratta di uomo 40 anni, e di donna di 26 anni, entrambi di Racale, individuati grazie alle indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Casarano. I militari, visionando anche le immagini registrate da telecamere di videosorveglianza, hanno accertato che la vettura utilizzata per le "spaccate" era una Renault Kangoo risultata rubata ad Alliste e che, dopo ogni furto, veniva nascosta in zone disabitate e tra la vegetazione. Le2/Sec
  • Sorpassa Polizia con 6 chili di droga in auto, arrestato

    (ANSA) - LODI, 26 APR - Un disoccupato incensurato di 39 anni di Cinisello Balsamo (Milano) è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia stradale della sottosezione di Guardamiglio (Lodi) per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio dopo essere stato fermato al casello di Pieve Fissiraga (Lodi) dell' Autostrada del Sole per aver sorpassato ad alta velocità proprio la pattuglia. Una volta fermato, nel bagagliaio della Ford Focus sono stati trovati 5 chili di marijuana e uno di hascisc. Con il supporto dei carabinieri di Cinisello Balsamo è stata perquisita l'abitazione in cui risiede con la madre dove sono stati trovati altri 29 chili di hascisc e diversi bilancini. L'auto era intestata a un'altra persona e il 39enne non aveva con sé documenti personali. (ANSA).
  • AUGUSTA: LITE TRA NUORA ED EX SUOCERA, INTERVENGONO CARABINIERI

    AUGUSTA (SIRACUSA) (ITALPRESS) - Sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare una lite tra una donna e l'ex suocera. E' accaduto ad Augusta, in provincia di Siracusa. I militari si sono recati presso il pronto soccorso dell'ospedale "Muscatello" di Augusta, dove un uomo aveva richiesto il loro intervento poiche' era in corso una lite tra la propria madre e l'ex moglie. I carabinieri, giunti sul posto, dopo avere riportato la calma tra i presenti, hanno accertato che l'uomo aveva accompagnato al pronto soccorso la madre che era stata aggredita dall'ex moglie, in seguito all'ennesima disputa scaturita per la gestione dei figli minori della giovane coppia, ormai da tempo separata. Entrambe le donne recatesi in ospedale per essere medicate, dopo un precedente scontro, sono venute nuovamente alle mani, anche in presenza del personale sanitario. Una volta fatte calmare entrambe sono state soccorse e curate per i leggeri traumi riportati. (ITALPRESS).
  • CAMPANIA: NAPOLI, ARRESTATO TRUFFATORE DI ANZIANI

    NAPOLI (ITALPRESS) - I Carabinieri di Secondigliano hanno arrestato un 26enne, per reati contro il patrimonio. L'uomo e' stato raggiunto da un'Ordinanza di Custodia Cautelare ai domiciliari emessa dal GIP di Napoli. La misura cautelare si riferisce a 2 truffe aggravate ai danni di anziane consumate a gennaio e febbraio e a seguito delle quali sono state intraprese indagini che hanno portato a un grave quadro a carico del 26enne, poi condiviso dall'autorita' giudiziaria. In pratica telefonava alle vittime fingendosi il nipote e chiedendo denaro per la consegna di un paccco in arrivo con un corriere. (ITALPRESS).
  • Controlli dei Carabinieri nel Rossanese, arresti e denunce

    (AGI) - Cosenza, 26 apr. - Controlli serrati dei carabinieri nel Rossanese. I militari, negli ultimi giorni, hanno arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti R.A., 35 anni, gia' noto alle forze dell'ordine. Il giovane, a seguito di un controllo, e' stato trovato in possesso di undici dosi di cocaina, nascosti all'interno di un contenitore per profumi. Arrestato invece per evasione S.F., 36 anni, che e' stato trovato fuori dalla sua abitazione, pur essendo gia' ristretto ai domiciliari. Controlli sono stati effettuati anche sulla circolazione stradale. Cinque persone sono state denunciate per guida sotto l'effetto di sostanze alcooliche. In un caso, uno dei denunciati aveva superato di oltre quattro volte il limite massimo consentito di alcool. Denunciata inoltre una persona per detenzione di oggetti atti ad offendere. I controlli saranno intensificati e proseguiranno anche per i prossimi giorni di festa. (AGI) Cs1/Adv
  • Controlli a Palermo, veicoli fermati e parcheggiatori nel mirino

    (AGI) - Palermo, 26 apr. - Proseguono i controlli dei carabinieri della Compagnia San Lorenzo all'interno dei quartier Borgo Nuovo e Cep, a Palermo. I militari dell'arma hanno fermato decine di veicoli verificando il possesso dei relativi documenti previsti dal codice della strada. Proprio nel corso del servizio sono stati denunciati due giovani per ricettazione e riciclaggio, poiche' trovati a bordo di un Piaggio Sfera con il telaio abraso. Sono tre i sanzionati per guida senza patente. Ed ancora tredici sono i verbali per varie infrazioni al codice della strada e tra questi sono cinque i motocicli sottoposti a fermo amministrativo per la mancata copertura assicurativa e l'assenza del casco. Sempre nel corso della pattugliamento nella zona i carabinieri hanno sanzionato due parcheggiatori abusivi: oltre alla sanzione amministrativa, ai due e' stato notificato anche l'ordine di allontanamento, previsto dal decreto sicurezza. (AGI) Mrg

Chi è online

Abbiamo 82 visitatori e nessun utente online

Contattaci